Ferite

Balle di fieno compresso. Enormi, disseminate sui campi, gigantesche perle bianche che risplendono al sole. Ogni tanto uno strappo, una toppa, una lacerazione riparata. Il fieno raccolto viene avvolto in pellicole per preservarne l'umidità e i valori nutrizionali. Quando queste si lacerano, vengono riparate con robusti nastri adesivi per salvare il contenuto della raccolta.

Le immagini di Laura Ceretti si muovono sul doppio binario della fragilità uomo-natura e delle ferite che un nastro adesivo può contenere ma non cancellare. Elaborate in un periodo doloroso della sua vita, raccontano come un “cerotto” protegge e medica, fieno, corpo e anima.